– Finalmente la primavera è arrivata: le giornate si allungano, il sole splende più in alto ed il suo tepore risveglia in noi la voglia di darsi da fare. Viviamo di più gli spazi esterni (chi il giardino, chi il balcone, chi il terrazzo).

Ma dopo una stagione ricca di forti piogge ed umidità, tutti ci accorgiamo dei risultati che l’inverno porta con sé: muffe, funghi, muschi, efflorescenze e qualsiasi altra sostanza organica. Li troviamo sui nostri pavimenti esterni, sulle balaustre e sulle soglie in pietra.

COME LIBERARSENE?

-Ci sono vari modi per disfarsi di queste sostanze organiche che macchiano i nostri ambienti esterni, e sono tutti molto facili ed efficaci. Soddisfazione assicurata!!

Ad ognuno il suo! A tal proposito GEAL con la sua linea di prodotti a base acqua ed ecologici ha ideato formulazioni specifiche per la pulizia di ogni superficie. Andiamo a vedere nello specifico:

-COTTO / PIETRE / MARMI NON LUCIDATI

questi tipi di superfici lapidee sono spesso porose e possono presentare perfino delle fessure dove lo sporco di tipo organico si annida.

In questo lavoro ci viene in aiuto il detergente a forte potere sgrassante (a base di alcali organici e inorganici) GEAL SERVICE ALCALE

COSA FA

Rimuove residui di natura organica e nerofumo da pavimenti e rivestimenti • Negli interventi di “recupero” asporta vecchi trattamenti a base oleo-cerosa, rosso per cotto (cinaprese), cere polimeriche anche metallizzate, sporco ancorato e vecchio, formazioni di alghe e muffe. Pulisce a fondo le fughe annerite • Negli interventi “a nuovo” si usa per l’eliminazione di macchie scure da cotto e terrecotte

COME SI USA

Diluito in acqua. Spandere sulla superficie e far agire alcuni minuti; quindi frizionare energicamente con tamponi duri o monospazzola munita di dischi abrasivi di plastica dura • Asportare il residuo e detergere con soluzione diluita al 10-20% di GEAL ACIDO FORTE 13H3• Risciacquare infine con acqua • Ripetere l’operazione se necessario.

GRES PORCELLANATO

Il Gres porcellanato è una ceramica a pasta compatta e dura, colorata, non porosa. È un impasto di argilla magra, poco refrattaria, cotta al forno (1200-1400 C°) fino a raggiungere uno stato di vetrificazione non porosa e l’impermeabilità. Per questo ha bisogno di cure più specifiche e delicate e la linea GEAL GRES ci viene in aiuto; nello specifico del nostro caso useremo GEAL GRES DETERFLASH

COSA FA

Rimuove sporco e macchie di origine organica e oleosa. Ideale per la pulizia straordinaria delle superfici soggette all’attacco di sporco

COME SI USA

Per l’eliminazione di macchie: versare puro sulle stessa e lasciar agire qualche minuto. Frizionare poi con spugna medio-dura spandendo il prodotto sulla superficie.
Per la pulizia straordinaria: diluire in acqua in funzione dello sporco da rimuovere (max 25%). Risciacquare con acqua pulita. Si può usare (diluito al 2-5%) in macchine lavasciuga.

LEGNO

Nei nostri giardini, con piccole pavimentazioni o pedane, gazebo o tettoie fino ad arrivare agli arredi esterni, il legno abbellisce in maniera straordinaria le nostre giornate passate tra il verde ed il sole splendente. Ma dopo la stagione invernale, con l’alternarsi di piogge e sole, tende a presentarsi sulle superfici in legno formazioni organiche (muschi, funghi ect.) che lo ingrigiscono. Per renderlo nuovamente lucente GEAL con i suoi prodotti a base d’acqua ed ecologici ha formulato GEAL PULEGNO

COS’È

Miscela in acqua di acidi organici e inorganici, emulsionanti e livellanti, compatibili con le componenti organiche del legno.

COSA FA

Rimuove l’ingrigimento e le patine scure dal legno esposto all’umidità e agli agenti atmosferici o invecchiato • Restituisce la colorazione originaria, eliminando concrezioni e muffe di origine organica • Ideale per ripulire rivestimenti e strutture (pedane per doccia, bordi piscina, mobili e arredamento da giardino, staccionate e travature, ponti d’imbarcazioni, ecc.) • Elimina macchie scure dei tannini su rovere, castagno e analoghi formate a seguito del lavaggio con detergenti alcalini (ammoniaca, soda, sgrassanti energici) o del contatto prolungato con malte e intonaci a base di calce e cemento, in particolare su soffitti e grondaie • Evitare il contatto con materiali sensibili agli acidi.

COME SI USA

Si applica puro con pennello, straccio, rullo, vello spandiliquido oppure con irroratori manuali (non nebulizzare) • Bagnare con acqua la superficie prima di applicare il prodotto, in caso di temperatura elevata • Lasciare agire 10-30 minuti, senza far asciugare completamente il prodotto e frizionare con tampone medio-duro, a mano o con monospazzola oppure lavare con idropulitrice a media pressione • Risciacquare con acqua pulita • Qualora il legno si presenti ruvido dopo l’asciugatura, è opportuno passare una retina (‹100 mesh) oppure disco abrasivo medio-fine • Ripetere il lavaggio, se necessario, almeno dopo 4-6 ore • Procedere infine all’applicazione degli impregnanti protettivi.