Realizzare le proprie idee per il giardino fai da te offre il duplice vantaggio di lasciare libero sfogo alla fantasia e nello stesso di risparmiare sulle spese di allestimento; infatti acquistando personalmente le piante da alloggiare ed impostando da soli il lavoro, i costi sono molto contenuti.

Come allestire un giardino fai da te

Tra le idee per il giardino, quella che deve venire considerata preventivamente è l’analisi della sua localizzazione; infatti il differente grado di esposizione ai raggi solari rappresenta il principale fattore limitante nella scelta delle piante.
E’ poi importante anche stabilire il tipo di terreno disponibile in quanto la sua composizione condiziona la crescita dei vegetali.
Quindi è consigliabile procedere alla preparazione del fondo, miscelando terriccio preferibilmente di recente produzione con stallatico oppure altro composto ad elevato potere concimante, per garantire alle piante il massimo nutrimento.
Dopo aver mescolato i materiali fino a renderli abbastanza omogenei, è necessario progettare l’alloggiamento dei vegetali, innanzitutto selezionando quelli fioriti da altri a foglie.
Di solito la prima operazione è allestire il manto del prato; in questo settore sono da preferire i tappeti erbosi preconfezionati, molto più comodi dei semi. Infatti tali prodotti vengono venduti in rotoli precostituiti che devono venire appoggiati direttamente sul terreno seguendo le indicazioni del produttore, e che, in breve tempo, consentono di usufruire di un prato verde e folto.
Le bordure possono essere costituite da piccoli cespugli sempreverdi alloggiati direttamente nel terreno oppure invasati, a seconda dello spazio disponibile; in ogni caso rappresentano un complemento indispensabile nell’allestimento del giardino.
Tra le idee per il giardino fai da te, un ruolo primario è rivestito dalle aiuole, formate da piante verdi alternate a quelle fiorite; molto gradevole esteticamente è poi l’introduzione di pietre bianche di medie dimensioni, che garantiscono un gradevole contrasto cromatico.

Come personalizzare un giardino fai da te

Per personalizzare un giardino fai da te, un’attenzione particolare deve essere rivolta all’allestimento di pareti verticali mediante l’alloggiamento di rampicanti fioriti. Se si tratta di un’area verde interna e circondata da muri, è sufficiente montare sulle pareti delle reti in maglia metallica alla cui base posizionare le piante; la scelta può indirizzarsi verso edera o vite americana qualora si preferiscano piante verdi, oppure su gelsomino, glicine o buganvillea, per creare un angolo fiorito.
Se invece il giardino non è contornato da muri, tra le idee per arredare il giardino ci può essere quella di allestire un angolo gazebo, che funge da supporto per eventuali piante rampicanti e sotto alla cui ombra è consigliabile allestire una zona relax, con tavolo e sedie per consumare pasti all’aperto.
Se le dimensioni del giardino sono ridotte si può optare per un ombrellone, preferibilmente rettangolare, circondato da vasi contenenti piante fiorite, per creare una macchia d’ombra particolarmente utile nelle giornate calde.
Le fioriere in legno poste alla base di spalliere pure in legno consentono la crescita di piante rampicanti da disporre come divisorio tra le varie zone del giardino; in questo modo si possono ricavare diversi ambienti all’aperto.
Per personalizzare l’ambiente, un suggerimento molto attuale è quello di creare un suggestivo giardino verticale, impiegando vasi in metallo da attaccare alle pareti di confine; secondo le più attuali tendenze di design outdoor, questa soluzione offre innegabili vantaggi sia estetici che di spazio.
Per delimitare il vialetto d’ingresso, un’idea interessante è quella di alternare simmetricamente piante verdi con fiorite, inframezzandole a zone con pietre decorative; in questo caso è sufficiente alloggiare i vegetali ancora invasati se lo spazio è piuttosto contenuto.
Infine, se le condizioni climatiche lo consentono, una soluzione particolarmente gradevole è la creazione di un angolo utilizzando piante aromatiche che, oltre a spandere un delizioso aroma, sono anche utili per impieghi gastronomici.