La pistola ad aria calda è un utensile caratterizzato da un’elevata versatilità in quanto può venire utilizzato per numerose opere di bricolage su plastica, legno, metallo ed altri materiali.

Le sue caratteristiche funzionali la rendono particolarmente indicata per coloro che intendono realizzare lavori fai da te a casa, poiché le sue prestazioni ne consentono l’uso per svariati impieghi.

Caratteristiche della pistola ad aria calda

Questo strumento emette un getto d’aria calda analogamente a quello prodotto da un comune phon, ma con un flusso molto più potente e con una temperatura decisamente più elevata.

Grazie all’aria molto calda emessa, la pistola trova largo impiego soprattutto per sverniciare velocemente superfici di vario genere, rimuovendo strati di pittura sia di recente che di vecchia applicazione.

Si mostra molto efficace anche per rimuovere adesivi, per saldare e modellare materiali in plastica, nylon oppure PVC, per detergere e sterilizzare le superfici di oggetti particolarmente sporchi.

Un utilissimo impiego è quello che si realizza nella igienizzazione di brandine e trasportini per animali domestici, dove la pistola ad aria calda è in grado di asportare i peli eliminando anche i microrganismi patogeni.

Impieghi di notevole efficacia si realizzano per sbloccare viti, bulloni e dadi che non si aprono più a causa della ruggine, per sciogliere il ghiaccio su superfici di vario genere, per scongelare tubi dell’impianto idrico o anche per scollare la moquette.

La presenza di numerosi accessori rende questo attrezzo indispensabile per i più svariati utilizzi che, sfruttando l’azione combinata dal calore e del getto d’aria, sono in grado di risolvere numerosi problemi.

Per evitare dannosi fenomeni di surriscaldamento, il dispositivo di solito è fornito di un sistema di rilevazione della temperatura interna che, in caso di eccessivo surriscaldamento, blocca l’attività degli elementi riscaldanti senza interrompere l’emissione d’aria.

Il termosoffiatore emette aria surriscaldata fino a 500 gradi, dopo che essa è stata aspirata nella parte posteriore dell’attrezzo; a seconda dei differenti usi è possibile regolare il calore del flusso d’aria.

Quando si desidera sverniciare superfici in legno oppure modellare oggetti di plastica, è consigliabile servirsi di un getto gassoso a 250 gradi; per sbloccare viti o bulloni arrugginiti è necessario arrivare a 350 gradi, mentre la massima temperatura di 500 gradi è indispensabile per lavorare su varie tipologie di metalli.

Pistola ad aria calda Einhell 4520179 TH-Ha

In particolare, la pistola ad aria calda Einhell 4520179 TH-Ha è dotata di numerosi requisiti di grande efficacia funzionale; le sue eccellenti prestazioni ne consentono l’impiego per rimuovere vecchie vernici o rivestimenti, effettuare opere di saldatura, assemblare tubi in plastica, montare vari oggetti termosaldati.

Grazie alla possibilità di regolare su due posizioni la sua potenza sia per il flusso d’aria che per la temperatura, questo dispositivo è in grado di calibrare la sua azione in base alle singole esigenze.

Dotata di un’impugnatura comoda e sicura, la pistola garantisce una posizione verticale particolarmente stabile, che ne consente l’utilizzo anche su superfici elevate, come infissi di finestre oppure soffitti.

Il peso di neppure un chilo e le dimensioni contenute (24 x 8 x 24 centimetri) contribuiscono alla sua estrema maneggevolezza che la rendono adattissima per lavori di lunga esecuzione, quando si configura la necessità di manovrare per molto tempo l’attrezzo.

Il prodotto è fornito di vari accessori, tra cui quattro augelli assortiti per sverniciare che, insieme a tutti gli altri componenti, sono contenuti in una pratica valigetta.

Caratterizzata da un ottimo rapporto qualità/prezzo, questa pistola ad aria calda ha un costo molto conveniente, che la colloca in una fascia economica di prodotti.

Visualizza la scheda prodotto della nostra PISTOLA AD ARIA CALDA.